• Provider

Presentazione

La terapia sostitutiva renale continua nell'unità di terapia intensiva richiede un addestramento dedicato e un processo educativo che includa approcci teorici e pratici.

La terminologia utilizzata per descrivere le diverse modalità di RRT è spesso confusa e in continua evoluzione. Pertanto, l’utilizzo di una corretta nomenclatura è utile per raggiungere un linguaggio condiviso tra tutte le parti coinvolte per facilitare la comprensione, il progresso e la diminuzione degli eventi avversi correlati all'errore di comunicazione, nonché per un corretto inquadramento epidemiologico.

L'efficacia di una terapia sostitutiva renale va ricondotta non alla adeguata individuazione della dose, ma anche alla scelta della modalità, dalla clearance dei soluti e dalle caratteristiche dei filtri e delle membrane. Un adeguamento dell’apporto nutrizionale e della terapia farmacologica è ritenuto necessario necessario. Tale trattamento non è esente da complicanze, che dovrebbero essere prevenute ove possibile o trattate tempestivamente.

Programma

Durata: 20 minuti

Modulo 01: Epidemiologia del danno renale nei pazienti critici

Vincenzo Pota

 

Durata: 25 minuti

Modulo 02: Quantificazione della dose dialitica in CRRT

Stefano Romagnoli

 

Durata: 50 minuti

Modulo 03: Membrane per assorbimento non selettivo delle citochine

Gianluca Villa

 

Durata: 35 minuti

Modulo 04: Gestione del Bilancio Fluidico in CRRT

Zaccaria Ricci

 

Durata: 50 minuti

Modulo 05: Rimozione dei Farmaci e adeguamento del dosaggio in CRRT

Fiorenza Ferrari

 

Durata: 25 minuti

Modulo 06: Considerazioni nutrizionali in corso di AKI e CRRT

Silvia De Rosa

Informazioni

Obiettivo formativo

29 - Innovazione tecnologica: valutazione, miglioramento dei processi di gestione delle tecnologie biomediche, chimiche, fisiche e dei dispositivi medici. Health Technology Assessment

Mezzi tecnologici necessari

Dotazione Hardware:

  • Personal computer/tablet/smartphone
  • Casse audio

Dotazione Software:

  • Browser aggiornato
  • Adobe Acrobat Reader

Procedure di valutazione

Questionario a risposta multipla

Descrizione modulo formativo

Il corso è composto da una serie di video-lezioni pre-registrate da visionare entro il termine previsto della FAD.

 

La durata complessiva della FAD è di 5h così suddivise:

- 3h25m tempo di consultazione (durata delle video-lezioni)

- 1h35m tempo di approfondimento (tempo che il discente dedica all'approfondimento individuale delle tematiche trattate)

Informazioni

La FAD "Blood purification in terapia intensiva" fa parte del percorso formativo SIAARTI "Blood purification in terapia intensiva" che prevede il rilascio di una certifcazione finale.

 

Il percorso formativo "Blood purification in terapia intensiva" è così articolato:

  • FAD - Blood purification in terapia intensiva - Level 1 (obbligatorio)
  • FAD o RES - Tecniche di blood purification in terapia intensiva - Level 2 (obbligatorio)
  • RES - Tecniche di blood purification in terapia intensiva - Level 3 (obbligatorio)

 

E' possibile frequentare i corsi in ordine diverso da quello presentato.

 

E' possibile frequentare i corsi singolarmente se non interessati alla certificazione finale.

Responsabili

Responsabile scientifico

  • SD
    Dott.ssa Silvia De Rosa
    Dirigente Medico I Livello in Anestesia e Rianimazione presso Azienda Ulss 8 Berica - Ospedale di Vicenza
    Scarica il curriculum
  • FF
    Dott.ssa Fiorenza Ferrari
    Dirigente medico presso IRCSS Policlinico San Matteo Pavia
    Scarica il curriculum
  • VP
    Dott. Vincenzo Pota
    Ricercatore Universitario - Università degli Studi della Campania “L. Vanvitelli”
    Scarica il curriculum

Docente

  • SD
    Dott.ssa Silvia De Rosa
    Dirigente Medico I Livello in Anestesia e Rianimazione presso Azienda Ulss 8 Berica - Ospedale di Vicenza
    Scarica il curriculum
  • FF
    Dott.ssa Fiorenza Ferrari
    Dirigente medico presso IRCSS Policlinico San Matteo Pavia
    Scarica il curriculum
  • VP
    Dott. Vincenzo Pota
    Ricercatore Universitario - Università degli Studi della Campania “L. Vanvitelli”
    Scarica il curriculum
  • ZR
    Dott. Zaccaria Ricci
    Dirigente medico presso Bambino Gesù Children’s Hospital, Italy
    Scarica il curriculum
  • SR
    Prof. Stefano Romagnoli
    Professore Associato Anestesia e Rianimazione presso Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi- Firenze
    Scarica il curriculum
  • GV
    Dott. Gianluca Villa
    Dirigente medico presso Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Anestesia e rianimazione
  • Chirurgia Generale
  • Nefrologia

Infermiere

  • Infermiere
leggi tutto leggi meno