AVVISO IMPORTANTE

La data dell'evento è stata modificata.
Il congresso si terrà il giorno 30 giugno + 01 luglio 2022.

Promozione doppia iscrizione: Congresso NEURONS 2022 + corso precongressuale MINIMO NICU - clicca qui per iscriverti a un costo agevolato!

Presentazione

Le patologie cerebrovascolari acute e la patologia traumatica, responsabili di elevata mortalità e disabilità, rappresentano una sfida complessa e impegnativa sia per il management sanitario che per il loro impatto sociale.

La tempo-dipendenza del danno tessutale delle cerebrolesioni acute implica che la precocità della diagnosi, l’appropriatezza terapeutica e la stima prognostica siano presupposti essenziali per potenziare le possibilità di un outcome quanto più favorevole non solo in termini di sopravvivenza, ma soprattutto di qualità di vita.

Dal soccorso territoriale alle prime fasi intraospedaliere, dalle procedure interventistiche alle cure intensive fino ai percorsi riabilitativi, nell’intero processo di cura sono coinvolte figure professionali altamente specialistiche in grado di agire in sinergia e collaborazione.  In tale contesto fondamentale è l’approccio multimodale del neuromonitoraggio per meglio interpretare le reali condizioni cerebrali e per la valutazione del trattamento terapeutico del paziente, specialmente in terapia intensiva, tema che sarà oggetto di discussione e di approfondimento nel corso del Congresso.

Il Congresso NEURONS vuole, quindi, presentarsi come una piattaforma multidisciplinare di confronto fra specialisti di neuro-emergenze dove approfondire conoscenze di base, condividere strategie e innovazioni diagnostico-terapeutiche, ampliare i confini di interazione fra competenze diverse e delineare programmi di ricerca futuri.

Lo stroke ischemico e il trauma cranico saranno i topic delle sessioni principali che verranno approfonditi da autorevoli relatori mediante review delle più recenti conoscenze e aggiornamenti sulla pratica clinica.

La presenza di esperti cultori di neuroscienze accrescerà il contenuto scientifico del programma attraverso la presentazione di letture magistrali.

Programma

1° giorno – 30 giugno 2022

 

09.30-10.30 Registrazione partecipanti

 

10.30-11.00 Saluti iniziali

Antonino Giarratano

 

Sessione 1 - Stroke

 

Moderatori: Marina Munari, Santi Maurizio Raineri

 

11:00-11.15 Strategie di trattamento in pronto soccorso. A chi? Come? Quando?

Danilo Toni

 

11:15-11.30 L’imaging in fase acuta. Serve qualcosa di più?

Enrico Fainardi

 

11:30-11.45 Trattamento endovascolare. Cosa c’è di nuovo?

Stefano Vallone

 

11:45-12.00 Il paziente con stroke in terapia intensiva: indicazioni e limiti

Anselmo Caricato

 

12:00-12.15 C’è un ruolo per la craniotomia decompressiva?

Domenico Gerardo Iacopino

 

12:15-12.30 Discussione sui temi della sessione

Faculty della sessione

 

12.30-14.00 Pausa

 

Sessione 2 - Focus sulla traumatologia cranica  

 

Moderatori: Carlo Alberto Castioni, Tullio Cafiero

 

14:00-14.15 Il trattamento extraospedaliero del trauma cranico grave  

Carlo Coniglio

 

14:15-14.30 Come vorrei che funzionasse la mia rete hub and spoke: strategie e percorsi di cura

Angelo Gratarola

 

14:30-14.45 Indagini diagnostiche in acuto: cosa chiedere al radiologo       

Giacomo Cester

 

14:45-15.00 Discussione sui temi della sessione

Faculty della sessione

 

Sessione 3 - Quando il trauma cranico non è isolato

 

Moderatori: Marina Munari

 

15:00-15.15 Il mio paziente con trauma cranico ha un trauma toracico associato     

Chiara Robba

 

15:15-15.30 Il mio paziente con trauma cranico ha una lesione cardio-vascolare       

Paolo Gritti

 

15:30-15.45 La mia paziente con trauma cranico è gravida

Maurizio Berardino

 

15:45-16.00 Il trauma cranico nel paziente politraumatizzato: raccomandazioni dalla World Society of Emergency Surgery (WSES) Consensus Conference         

Edoardo Picetti

 

16:00-16.15 Discussione sui temi della sessione

Faculty della sessione

 

16.15-16.45 Pausa

 

I “Do’s and Don’ts” del management in terapia intensiva: less is more

 

Moderatori: Chiara Robba, Gianluigi Zona

 

16:45-17.00 La sedazione e le sue finestre: quando, come e a chi?

Fabio Silvio Taccone

 

17:00-17.15 Fluidoterapia e terapia osmolare: quali target e perché

Mauro Oddo

 

17:15-17.30 L’ipertensione intracranica è un problema per i nostri pazienti?       

Gianluigi Morello

 

17:30-17.45 Il monitoraggio invasivo e non invasivo dell’intracranial pressure (ICP): Time-is-Brain, can we save time?    

Frank Rasulo

 

17:45-18.00 Discussione sui temi della sessione

Faculty della sessione

 

 

2° giorno – 01 luglio 2022

 

08.30-09.00 Registrazione dei partecipanti

 

Sessione 1 – A four-expert brainstorm discussion on Consciousness and Coma: If Plum and Posner were here today

 

Moderatori: Frank Rasulo

 

09:00-09.20 Curing Coma Campaign

Frank Rasulo

 

09:20-09.40 Becoming AWARE of Consciousness: where it all started

Nicola Latronico

 

09:40-10.00 Uncovering Consciousness: what tools do we have? 

Mauro Oddo

 

10:00-10.20 Tough decision making: facing the black swan

Fabio Silvio Taccone

 

10:20-10.40 Where are we today? Time for reappraisal?

Jan Claassen

 

10:40-11.00 Valutazione delle risposte della platea da parte degli esperti

Faculty della sessione

 

11:00-11.15 Discussione sui temi della sessione

Faculty della sessione

 

11.15-11.45 Pausa

 

Sessione 2 – Focus sulla traumatologia cranica  

 

Moderatori: Carlo Bortolotti

 

11:45-12.00 Quando c’è bisogno del “more”. Le terapie di terzo livello: quando, come e a chi?          

Tommaso Zoerle

 

12:00-12.15 Cosa può dirci la neurofisiologia         

Antonello Grippo

 

12:15-12.30 Cosa può dirci l’imaging

Cesare Gagliardo

 

12:30-12.45 La craniectomia decompressiva: il parere del chirurgo            

Corrado Iaccarino

 

12:45-13.00 Le scelte di fine vita in traumatologia cranica

Marco Vergano

 

13:00-13.15 Discussione sui temi della sessione

Faculty della sessione

 

13.15-14.30 Pausa

 

Sessione 3 – Lettura magistrale

 

Moderatore: Antonino Giarratano

 

14.30-15.00 I’ll be back: l’importanza del follow-up nel paziente con Irradiazione Corporea Totale (TBI)

Nicola Latronico

 

15.00-15.15 Discussione sui temi della sessione

Faculty della sessione

 

Sessione 4 – Il trauma cranico grave oltre la Terapia Intensiva

 

Moderatori: Anselmo Caricato

 

15:15-15.30 Applicare l’Evidence Based Medicine in traumatologia cranica: è tutto oro quel che luccica?          

Andrea Cortegiani

 

15:30-15.45 Cosa ne è derivato dai dati CREACTIVE

Guido Bertolini

 

15:45-16.00 Trauma cranico e neurodegenerazione: implicazioni per nuove strategie terapeutiche

Elisa Roncati Zanier

 

16:00-16.15 Neuroriabilitazione nel trauma cranico: intervento precoce e outcome a lungo termine

Giulia Letizia Mauro, Dalila Scaturro

 

16:15-16.30 Quale reinserimento sociale   

Maria Grazia Carlone

 

16:30-16.45 Discussione sui temi della sessione

Faculty della sessione

 

Informazioni

Obiettivo formativo

2 - Linee guida - protocolli - procedure

Procedure di valutazione

Questionario a risposta multipla on-line

Lingua

Italiano/Inglese

Responsabili

Responsabile scientifico

  • CC
    Dott. Carlo Alberto Castioni
    Direttore Unità Operativa Complessa di Anestesia e Rianimazione presso IRCCS - ISNB Ospedale Bellaria - Bologna
  • MM
    Dott. Marina Munari
    Dirigente medico presaso Azienda Ospedaliera di Padova
    Scarica il curriculum
  • FR
    Prof. Francesco Rasulo
    Dirigente medico presso ASST Spedali Civili Brescia, Prof. associato di Anestesia e Terapia Intensiva presso Università di Brescia
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Anestesia e rianimazione
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina interna
  • Neurochirurgia
  • Neurofisiopatologia
  • Neurologia
  • Neuroradiologia
  • Radiodiagnostica
  • Radioterapia
leggi tutto leggi meno

Promozioni attive

  • Sconto 10% soci FIRST

Localizzazione