Presentazione

Gestire le infezioni in area critica è sempre più complesso e richiede oggi più che mai un approccio condiviso multidisciplinare e strutturato. Essere quanto più precoci nel formulare diagnosi e nell’instaurare una rapida e adeguata antibiotico terapia rappresenta, indubbiamente, uno degli aspetti più impattanti sull’outcome dei nostri pazienti. L’avvento della “fast microbiology” e l’inserimento nella pratica clinica dei nuovi BLIC (beta-lactam/beta-lactamase inhibitor combinations) ha cambiato le regole del gioco. Non tutti i pazienti, però, possono andare in diagnostica rapida. È compito del clinico individuare quali pazienti potranno beneficiare al massimo di tali nuove metodiche diagnostiche, mediante principalmente percorsi multiparametrici di ragionamento clinico, comprendenti tra l’altro l’utilizzo avanzato di biomarcatori, primo fra tutti la procalcitonina. Parlando di infezioni in area critica, l’attenzione principale si volge alle infezioni del torrente ematico e, soprattutto, in termini numerici a quelle delle basse vie aeree. Necessario, quindi, un focus inerente le nuove definizioni diagnostico-classificativo delle LRTIs (low respiratory tract infections) e le nuove strategie terapeutiche a guida microbiologica e non miranti sempre più alla cosidetta “personalized medicine”. Tra gli aspetti più peculiari, in epoca di pandemia da SARS-CoV2, ancora, da analizzare, in maggior dettaglio, troviamo senza alcun dubbio quale sia stato il reale impatto delle sovra-infezioni batteriche e fungine; all’interno del percorso educazionale da noi proposto si cercherà di fornire gli strumenti per affrontare in dettaglio tutte queste problematiche al fine di fornire allo specialista di area critica conoscenze avanzate e attuali basate esclusivamente su quanto di evidente c’è, al momento, in letteratura.

Programma

Modulo 1: Epidemiology of community-acquired and healthcare-associated pneumonia

 

Durata: 30 minuti

Epidemiology and management of sCAP

Carlo Tascini

 

Modulo 2: The clinical use of biomarkers in bacterial and fungal sepsis

 

Durata: 30 minuti

Use of biomarkers for bacterial infections

Massimo Girardis

 

Durata: 30 minuti

Use of biomarkers for fungal infections

Michele Bartoletti

 

Durata: 30 minuti

Fast Microbiology in critically ill patients

Tommaso Giani

 

Durata: 30 minuti

How to interpret antibiogram

Bruno Viaggi

 

Modulo 3: Management and diagnosis of HAP/IVAC according to the fast microbiology

 

Durata: 30 minuti

Epidemiology of HAP/IVAC

Alessandra Bandera

 

Durata: 30 minuti

Prevention of IVAC/HAP

Daniela Pasero

 

Durata: 30 minuti

Clinical Diagnosis of IVAC/HAP

Giacomo Grasselli

 

Durata: 30 minuti

Antibiotic Management of IVAC/HAP

Francesco Giuseppe De Rosa

 

Durata: 30 minuti

Escalation/descalation rules in IVAC/HAP

Gennaro De Pascale

 

Modulo 4: The role of bacterial and fungal co-infections. Diagnosis and management of fungal infection in critical care

 

Durata: 30 minuti

Management of abdominal infections in ICU patients

Gianpaola Monti

 

Durata: 30 minuti

Management of Candidemia and Invasive candidosis

Andrea Cortegiani

 

Durata: 30 minuti

Invasive aspergillosis: diagnosis and therapy

Maddalena Giannella

 

Durata: 30 minuti

How to manage an outobreak in ICU

Marianna Meschiari

Informazioni

Obiettivo formativo

1 - Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e delle procedure dell'evidence based practice (EBM - EBN - EBP)

Mezzi tecnologici necessari

Hardware:

  • Personal computer/tablet/smartphone
  • Casse audio

 

Software:

  • Browser aggiornato
  • Adobe Acrobat Reader

Procedure di valutazione

Verifica tramite questionario on-line a risposta multipla

Informazioni

Il corso FAD fa parte di un progetto più ampio "Raise Awareness on ePIDemiology, diAgnostic and outcoMes of bacterial and fungal co-infections and Superinfections in complicated patients with long ICU stay and immune dysfunction - RAPID AMS ICU" che prevede le seguenti fasi:

Fase 1:

7 febbraio 2022-7 maggio 2022:

Corso FAD "The burden and origins of co-infections and superinfections in complicated patients with long ICU stay and immune dysfunction"con ambiente di collaborazione distaccato all'interno del sito www.siaarti.it, gli iscritti al corso riceveranno automaticamente una mail per completare l'attivazione dell'iscrizione all'ambiente di collaborazione.

Fase 2:

Entro 2022:

Corsi RES presso 15 aziende ospedaliere, riservati a chi ha portato a termine con successo la FAD della Fase 1.

Fase 3:

Analisi dei dati sulla base dei dataset disponibili e dei risultati dell'implementazioni dei programmi di Antimicrobial Stewardship creati durante i corsi residenziali.

Diffusione dei risultati.

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Anestesia e rianimazione
  • Malattie Infettive
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Microbiologia e virologia
leggi tutto leggi meno

Con la sponsorizzazione non condizionante di