• Provider

Presentazione

Il monitoraggio emodinamico gioca un ruolo fondamentale nel paziente in terapia intensiva e nel paziente chirurgico a maggior rischio di complicanze.
L’ipovolemia e la disfunzione cardiaca rappresentano le cause più frequenti di morbidità e mortalità.
L’applicazione corretta di un sistema di monitoraggio consente di valutare l’adeguatezza delle variabili cardiovascolari al fine di preservare e ottimizzare la perfusione tissutale.
Data l’emergenza sanitaria in corso assume ancor più importanza applicare un corretto monitoraggio emodinamico nei pazienti affetti da patologia COVID-19.

Programma

Moderatore
Alessandro Locatelli

Ore 16.00-16:20 Cosa facevamo prima - Linee Guida SIAARTI
Nicola Brienza

Ore 16:20-16:40 Cosa abbiamo fatto durante - Paziente Covid-19+ in Terapia Intensiva
Luca Lorini

Ore 16:40-17:00 Cosa faremo dopo - Verso la normalità
Luigi Tritapepe


Ore 17:00–17:10 Domande

Responsabili

Docente

  • NB
    Prof. Nicola Brienza
    Professore associato presso Università degli Studi di Bari
    Scarica il curriculum
  • AL
    Dott. Alessandro Locatelli
    Direttore Dipartimento di Emergenza e delle Aree Critiche presso ASO Santa Croce e Carle - Cuneo
    Scarica il curriculum
  • FL
    Dott. Ferdinando Lorini
    Direttore Dipartimento di Emergenza, Urgenza e Area Critica presso ASST Papa Giovanni XXIII - Bergamo
    Scarica il curriculum
  • FP
    Prof.ssa Flavia Petrini
    Professore ordinario presso Università Chieti-Pescara
    Scarica il curriculum
  • LT
    Prof. Luigi Tritapepe
    Dirigente medico presso Ospedale S. Camillo Forlanini
    Scarica il curriculum

Allegati

Con la partecipazione non condizionante di