• Accreditato da

Presentazione

L’obbiettivo del corso è proprio quello di analizzare il tema delle emergenze materne in sala parto dai principali punti di vista con un approccio non solo multidimensionale (organizzativo, clinico, assistenziale), ma soprattutto multidisciplinare, sviluppando il concetto del lavoro e della gestione in team.

Per questo motivo il corso è aperto a tutte le figure professionali coinvolte e, anche negli aspetti più speculativo/organizzativi, si propone di adottare un approccio pratico ed operativo (discussione di casi clinici, analisi di protocolli operativi, proposte di score di valutazione e checklist, etc etc) con una modalita’ didattica interattiva che mira non solo allo sviluppo delle conoscenze ma anche all’apprendimento delle “essential skills” necessarie per svolgere un efficace lavoro di squadra.

Il corso affronta le principali cause di mortalità materna precoce (emorragia, disordini ipertensivi della gravidanza, sepsi) e la gestione multidisciplinare delle stesse, enfatizzando, sulla base delle attuali evidenze scientifiche, l’importanza del riconoscimento precoce e della valutazione rapida e privilegiando l’approccio clinico nel decision making globale.

Vengono inoltre affrontati, da un punto di vista prevalentemente anestesiologico-rianimatorio, anche i due principali scenari di emergenza: l’arresto cardiaco in gravidanza e il taglio cesareo d’urgenza.

Programma

08:30-8:45 Registrazione partecipanti 

 

08:45-09:15 Introduzione al corso 

  • Le Confidential Enquires inglesi e l’esperienza italiana
  • Il concetto di urgenza ed emergenza in ambito ostetrico:
    - Causa dirette e indirette di morte e valutazione multidisciplinare
    - Patologie emorragiche, non emorragiche e fetali
  • Team working in sala parto:
    - Ruoli, responsabilità, competenze, collaborazione e comunicazione

 

09:15-10:45 Emorragia postpartum:

  • Definizioni, epidemiologia e fattori di rischio
  • Strategie farmacologiche preventive
  • Trattamento medico, chirurgico e radiologico
  • Patient blood management e tromboelastografia

 

10:45-12:15 Sepsi e shock settico in gravidanza

  • Nuove definizioni di sepsi e ripercussioni in ambito ostetrico
  • SSC e resuscitation bundle
  • Epidemiologia, warning scores e timing interventi
  • Gestione emodinamica, fluidica ed antibioticoterapia
  • Controllo della fonte infettiva

 

12:15-13:15: Preeclampsia, eclampsia, HELLP sindrome

  • Definizioni, patogenesi e strategie di trattamento
  • Valutazione, stabilizzazione e monitoraggio intensivo
  • Gestione dei fluidi ed anuria
  • Prevenzione e terapia complicanze
  • Gestione crisi eclamptica ed eclampsia box
  • Hellp syndrome

       

13:15-14:15 Pausa pranzo

      

14:15-14:45 Arresto cardiaco in gravidanza

  • Cause naturali e iatrogene di AC in gravidanza (AFE, Mg, tossicita’ AL)
  • Peculiarita’ della RCP della paziente gravida
  • Taglio cesareo perimortem

 

14:45-15:30: TC in emergenza

  • AG e ALR in rapida sequenza
  • Paziente ostetrica e fallita intubazione
  • Emergenze correlate all’anestesia locoregionale

 

15:30-15:45 Conclusioni

 

15.45 Compilazione Test ECM

Informazioni

Obiettivo formativo

2 - Linee guida - protocolli - procedure

Procedure di valutazione

Valutazione tramite questionario

Lingua

Italiano

Responsabili

Responsabile Scientifico

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Anestesia e rianimazione
leggi tutto leggi meno

Localizzazione

  • Auditorium San Vincenzo Ferreri
  • Piazza Giovan Battista Hodierna, 97100 Ragusa (RG)
  • Tel. 064452816 - Fax.
  • Visualizza sulla mappa